Città di Cossatoregione piemonteProvincia di BiellaIl Contato del CanaveseTeatro di CossatoFondazione CRB

30 Gennaio 2018 ore 20.45

Teatro Comunale di Cossato

Gianfranco Jannuzzo, Debora Caprioglio

Alla faccia nostra

di Pierre Chesnot
scenografie Andrea Bianchi
light designer Mirko Oteri
costumi Valentina De Merulis
con Antonella Piccolo, Roberto D’Alessandro, Antonio Rampino, Erika Puddu, Antonio Fulfaro
traduzione, adattamento e regia Patrick Rossi Gastaldi
Compagnia Molière e T.T.R.

Roma ai giorni nostri, la commedia si apre su Luisa che piange la morte del suo padrone Stefano Bosco, scrittore di grande successo, settantaquattrenne morto d’infarto. A poco a poco i conoscenti stretti cominciano ad arrivare nell’appartamento. Il primo è il vicino Dott. Garrone, professore di medicina, che decreta il decesso. Poi raggiungono lo studio Lucio Sesto e sua moglie Vanessa, rispettivamente genero e figlia dello scrittore. Per ultima fa la sua entrata Angela, seconda moglie del defunto, molto più giovane di suo marito. Rapidamente il lutto che riunisce i personaggi si trasforma in una “transizione finanziaria” nella quale tutti vogliono avere una parte e guadagnarci.
Dall’autore de L’inquilina del piano di sopra un vero e proprio meccanismo ad orologeria fatto di tempi perfetti, di entrate ed uscite a ripetizione e di continui colpi di scena.
Intrighi, sotterfugi, equivoci, ipocrisia, per una vicenda che mette a nudo la parte più meschina e cinica dell’animo umano, che dovrebbe scandalizzare, ma che invece cattura lo spettatore, coinvolgendolo in un vortice di comicità e regalandogli due ore di divertimento e risate.
In scena, nei panni dei protagonisti, due attori d’eccezione: l’esilarante Gianfranco Jannuzzo e la splendida Debora Caprioglio; la regia e l’adattamento sono affidati a un maestro della commedia teatrale, Patrick Rossi Gastaldi, che porterà la vicenda in Italia ai giorni d’oggi per vivificare di più la corsa al denaro e l’isterismo della nostra contemporaneità. 

 

Sito web realizzato da Basedue in collaborazione con Grafiche Bolognino Ivrea